20 febbraio 2021 - 28 marzo 2021

Il Lunedì dalle ore 14:00 alle 18:50, dal Martedì al Sabato dalle ore 9:00 alle 18:50

Cultura

Viale Lazio, 10

Le tele di Penelope

Mostra collettiva di pittura in omaggio alla figura femminile a cura del Centro di Arti Figurative

Dal 20 Febbraio al 28 Marzo, la Galleria del Centro della Pesa ospita la mostra collettiva di pittura del Centro di Arti Figurative, dal titolo Le tele di Penelope, quale omaggio alla figura femminile “paziente e fiduciosa, forte e astuta” che si incarna nell’archetipo omerico di Penelope. Marzo è il mese dedicato alla donna, se ne ricorda la storia e il lungo cammino di lotta verso una vera parità di genere. La mostra ne percorre le poliedriche sfaccettature; le opere ne esaltano gli aspetti, diversi ogni volta e in sintonia con la personale sensibilità di ciascun artista. Nasce così un racconto che vede sperimentare la matita, l'olio, l'acrilico; il figurativo si affianca all'astratto o, talvolta, alla pop- art.

 

Le opere di pittura che raccontano Le tele di Penelope sono state realizzate dagli allievi e dagli associati del Centro di Arti Figurative: Massimo Dina, Giuliana Graldi, Samuela Mangani, Mario Giulianelli, Mirna Ricci, Franca Stefanelli, Patrizia Fabbri, Liliana Ciotti, Donatella Speranza, Daniela Terenzi, Patrizia Vitali, Valeria Gobbi, Serena Cicchetti, Cristina Cecchi e Romina Zarate.

 

La mostra verrà inaugurata in forma statica (senza concorso di pubblico) sabato 20 Febbraio alle ore 12,30, alla presenza dell’Assessore delegato Alessandra Battarra e del Presidente del Centro di Arti Figurative Massimo Dina.

 

L’esposizione resterà aperta al pubblico fino al 28 Marzo, con gli stessi orari della Biblioteca comunale, secondo il consueto protocollo di sicurezza: accesso contingentato e distanziato, rilevazione della temperatura corporea, obbligo di mascherina e gel disinfettante.

 

Pagina Facebook del Centro di Arti Figurative 

Profilo Instagram del Centro di Arti Figurative

 

Informazioni: Biblioteca comunale tel. 0541 600504 

 

Pagina Facebook Biblioteca comunale 

 

A cura: Centro di Arti Figurative via Anzio 2/A Riccione, Biblioteca comunale, con il patrocinio del Comune di Riccione

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Contattaci

iat@comune.riccione.rn.it

0541 426050

 

Wifi a Riccione

 

Iscrizione gratuita alla newsletter eventi (La newsletter contiene gli eventi turistici del Comune di Riccione e viene spedita nel rispetto dell'art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 sulla tutela dei dati personali. L'indirizzo  dichiarato sarà trattato esclusivamente per l'invio della newsletter, come richiesto dall'utente, quindi non sarà ceduto o segnalato ad altri soggetti).

Cookie policy e privacy policy

Copyright © 2021 Comune di Riccione
Sito web creato con ericsoft