18 febbraio 2020

Ore 21

Ingresso Euro 15

Cultura

Spazio Tondelli, via Don Giovanni Minzoni

La strada che va in città - Valentina Cervi debutta allo Spazio Tondelli

Il 18 febbraio, anteprima nazionale allo Spazio Tondelli dello spettacolo tratto dall'omonimo romanzo di Natalia Ginzburg

Lo Spazio Tondelli di Riccione si conferma uno spazio aperto alle nuove produzioni teatrali e martedì 18 febbraio, alle ore 21, presenta in anteprima nazionale La strada che va in città, spettacolo tratto dal romanzo omonimo di Natalia Ginzburg. Sul palco Valentina Cervi, diretta da Iaia Forte, dà voce alla giovane Delia, protagonista del romanzo d’esordio di Natalia Ginzburg.

 

Per Delia prendere “la strada che va in città” significa accettare un matrimonio d’interesse, salvo poi scoprire che il vero amore si trova altrove. La sua è una storia di passioni senza via d’uscita, anime alla ricerca di un approdo sicuro dove lenire le proprie delusioni. Valentina Cervi offre un’interpretazione intensa, capace di descrivere la solitudine di un’esistenza fragile, mostrandoci il lungo e faticoso cammino con cui Delia diventa donna e poi mamma, alla ricerca di un riscatto sociale. Ad accompagnarla sul palco, le video-installazioni dell’artista Giovanni Frangi.

 

Prodotto da Pierfrancesco Pisani, Infinito srl, Coop. CMC e Nido di ragno, in collaborazione con Riccione Teatro, La strada che va in città debutta dopo una residenza di allestimento allo Spazio Tondelli.

 

I biglietti (15 €) sono disponibili in prevendita alla biglietteria del teatro (giovedì, ore 14-19; sabato, ore 10-13), sul sito Liveticket.it o nelle rivendite del circuito Liveticket. Nel giorno dello spettacolo, la biglietteria apre alle 19.

 

Informazioni: tel. 320 01.68.171 (lunedì-venerdì, ore 10-13).

Spazio Tondelli

via Don Giovanni Minzoni, 1 – Riccione (RN)

Sito web Spazio Tondelli

 

 

A cura: Riccione Teatro, Spazio Tondelli, Comune di Riccione

 

Scarica la locandina

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Contattaci

iat@comune.riccione.rn.it

0541 426050

 

Wifi a Riccione

 

Iscrizione gratuita alla newsletter eventi (La newsletter contiene gli eventi turistici del Comune di Riccione e viene spedita nel rispetto dell'art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 sulla tutela dei dati personali. L'indirizzo  dichiarato sarà trattato esclusivamente per l'invio della newsletter, come richiesto dall'utente, quindi non sarà ceduto o segnalato ad altri soggetti).

Cookie policy e privacy policy

Copyright © 2020 Comune di Riccione
Sito web creato con ericsoft