08 novembre 2020 - 29 novembre 2020

Dalle 17:00

Gratuito

Cultura

Piazzale Ceccarini, 11

EVENTO RINVIATO

 

È stato solo rinviato, ma con la disponibilità di tutti i relatori a stabilire un nuovo calendario, il ciclo di conversazioni Arte e moda. Dialogo nel tempo previsto per il mese di Novembre a Riccione.

Il ciclo di conversazioni d’arte Il classico nel contemporaneo, promosso dal Comune Riccione, giunto quest’anno alla sua quinta edizione con il titolo Arte e moda. Dialogo nel tempo, rinvia quindi le date dell’8 Novembre, Frida Kahlo: l’abito come costruzione dell’identità; di Domenica 15 Novembre Missoni. L’arte applicata alla moda; di Domenica 22 Novembre Lusso, eleganza, voluttà. Boldini e la moda nella Parigi della Belle Époque; di Domenica 29 Novembre la L’arte in passerella: da Chanel a Valentino.  L’appuntamento con Arte e moda. Dialogo nel tempo è soltanto rimandato, in accordo con tutti i relatori saranno predisposte nuove date. Intanto è stato di grande successo, l'anteprima del ciclo che si è svolta domenica scorsa, 25 Ottobre, al Palazzo del Turismo, nel corso della quale, lo storico e critico d’arte Alessandro Giovanardi ha presentato il suo libro I colori di Rimini.

Da parte dell’Amministrazione un arrivederci a presto che vuole esprimere un forte segnale di speranza perché ogni iniziativa culturale possa continuare a fiorire nella città, valorizzando anche gli istituti culturali, i luoghi e gli edifici storici che costituiscono il patrimonio artistico di Riccione. 

 

 

Il classico nel contemporaneo: Arte e moda. Dialogo nel tempo

Dall’8 al 29 Novembre, al Palazzo del Turismo, Arte e moda. Dialogo nel tempo, la 5a edizione del ciclo di conversazioni d’arte Il classico nel contemporaneo.

La Città di Riccione si tinge dei caldi colori dell’autunno e accoglie la nuova stagione con una serie di dialoghi dedicati all’arte, alla moda e alla bellezza. Dall’8 al 29 Novembre, tornano gli attesissimi incontri dell’ormai storico ciclo di conversazioni d’arte Il classico nel contemporaneo, giunto alla 5ª edizione

 

Quest’anno, con Arte e moda. Dialogo nel tempo si intende seguire il fil rouge che unisce due mondi che partono dalle stesse radici storico-culturali: la moda, nei secoli, è sempre stata connessa con il gusto, lo stile, l’architettura e l’artigianato del suo tempo, ma come forma espressiva radicalmente diversa, diventa arte quando è pienamente, e finalmente, libera di interpretare, dando vita a una creazione nuova e originale. Ciò che è cambiato a partire dall’800 sino ai giorni nostri è il rapporto fra i due interlocutori che, complici i mutamenti economici, sociali e tecnologici, si confrontano in un dialogo alla pari, tra ispirazioni, contaminazioni, interazioni. Le grandi maison, alla ricerca di nuove suggestioni, traggono spunto vitale dall’arte, creando modelli unici, veri e propri capolavori.

 

Quattro gli appuntamenti nel mese di novembre di Arte e moda. Dialogo nel tempo, preceduti da un’anteprima, che si terrà Domenica 25 Ottobre alle ore 17:00 al Palazzo del Turismo. In questa occasione lo storico e critico d’arte Alessandro Giovanardi racconterà al pubblico riccionese, in dialogo con la curatrice della rassegna Sara Andruccioli, I colori di Rimini, un itinerario ideale tra i tesori d'arte della sua città, soffermandosi sulle opere di grandi pittori, dal ‘300 al ‘600, tra cui Giotto, Piero della Francesca e Guido Cagnacci, che hanno saputo esprimere con l'uso sapiente del colore, non solo la realtà, ma anche ciò che va oltre, l’inesprimibile. Fascinazioni che uniscono arte e moda attraverso un legame potente e dalla magia di una pinacoteca immaginaria innescano un ciclo di conversazioni unico nel suo genere.

 

Il primo appuntamento della rassegna è Domenica 8 Novembre con Alessandra Galasso, docente di semiotica e antropologia della moda alla NABA, Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, scrittrice e curatrice, e membro dell’Icom, International Council of Museums. La conversazione, dal titolo Frida Kahlo: l’abito come costruzione dell’identità, è dedicata alla celebre artista messicana, vera e propria icona a livello planetario. 

 

Il secondo appuntamento, Domenica 15 Novembre, è un incontro imperdibile con Luca Missoni, direttore artistico dell'Archivio Missoni, strumento di comunicazione e ricerca per valorizzare il patrimonio di arte e moda dell’azienda. Luca Missoni dialogherà con Massimiliano Capella, professore di storia del costume e della moda all’Università degli Studi di Bergamo. La conversazione Missoni. L'arte applicata alla moda è un’occasione unica per conoscere la storia di una delle famiglie che hanno fatto grande il Made in Italy nel mondo. 

 

Domenica 22 Novembre sarà la volta di Barbara Guidi, storica dell’arte. Già conservatore capo delle Gallerie d’arte moderna e contemporanea del Comune di Ferrara e della Fondazione Ferrara Arte, è stata da poco nominata direttore dei Musei Civici di Bassano del Grappa. La sua conferenza dal titolo Lusso, eleganza, voluttá. Boldini e la moda nella Parigi della Bella Époque, sarà dedicata alla figura di Giovanni Boldini, pittore dell’eleganza, fonte di ispirazione per generazioni di stilisti, da Christian Dior a Giorgio Armani, da Alexander McQueen a John Galliano.

 

La rassegna si chiude Domenica 29 Novembre con L’arte in passerella: da Chanel a Valentino. Fabriano Fabbri, docente di Stili e arti del contemporaneo, Forme della moda contemporanea e Contemporary Fashion all’Università di Bologna, scrittore e saggista, ci guiderà in un viaggio affascinante nel mondo della moda: dalla nascita della Haute Couture alla fine dell’800 fino ai protagonisti dell’arte sartoriale dal ‘900 ad oggi, anche in rapporto ai grandi movimenti artistici da cui gli stilisti hanno tratto ispirazione. 

 

Le conversazioni sono promosse dall’assessorato Turismo Sport Cultura Eventi del Comune di Riccione in collaborazione con Riccione Teatro e si terranno al Palazzo del Turismo (piazzale Ceccarini, 11). 

 

Inizio: ore 17:00. Ingresso libero, posti limitati. Prenotazione obbligatoria. In conformità con le disposizioni anti-Covid, gli spettatori devono obbligatoriamente indossare la mascherina, igienizzare le mani all’ingresso e rispettare la distanza minima di 1 metro.

 

Il calendario delle conversazioni:

 

Domenica 8 Novembre ore 17:00

Alessandra Galasso

Frida Kahlo: l’abito come costruzione dell’identità

 

Domenica 15 Novembre ore 17:00

Luca Missoni in dialogo con Massimiliano Capella

Missoni. L’arte applicata alla moda

 

Domenica 22 Novembre ore 17:00

Barbara Guidi

Lusso, eleganza, voluttà. Boldini e la moda nella Parigi della Belle Époque

 

Domenica 29 Novembre ore 17:00

Fabriano Fabbri

L’arte in passerella: da Chanel a Valentino

 

Anteprima: domenica 25 Ottobre ore 17:00

Alessandro Giovanardi

I colori di Rimini

 

Informazioni e prenotazioni posti: IAT tel. 0541 426050

 

A cura: assessorato Turismo Sport Cultura Eventi del Comune di Riccione in collaborazione con Riccione Teatro. 

 

Leggi il comunicato stampa qui.

Scarica la brochure col programma completo qui!

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Contattaci

iat@comune.riccione.rn.it

0541 426050

 

Wifi a Riccione

 

Iscrizione gratuita alla newsletter eventi (La newsletter contiene gli eventi turistici del Comune di Riccione e viene spedita nel rispetto dell'art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 sulla tutela dei dati personali. L'indirizzo  dichiarato sarà trattato esclusivamente per l'invio della newsletter, come richiesto dall'utente, quindi non sarà ceduto o segnalato ad altri soggetti).

Cookie policy e privacy policy

Copyright © 2020 Comune di Riccione
Sito web creato con ericsoft