19 aprile 2018

Ore 21

Ingresso libero

Cultura

Yellow Factory Riccione via Manfroni 1

Yellow Factory presenta Talk about - Ospite della serata Ghemon

Talk About/Conversazioni in cerca d'autore è un calendario di incontri con personaggi della narrativa, della musica, dello sport, della comunicazione e della cultura in generale, che portano a Yellow Factory le loro esperienze e le loro storie, in un vero e proprio talk-show dal vivo, condotto dal dj e speaker radiofonico Chicco Giuliani di Radio Deejay.

L’evento inaugurale del ciclo 2018 è fissato per Giovedì 19 aprile e si intitola Io sono, come la prima autobiografia di Ghemon, pubblicata da Harper Collins a marzo.

 

..."Io Sono", edito da Harper Collins, è un libro in cui il cantante e rapper avellinese cerca di ricostruire il lungo percorso interiore che lo ha portato all'accettazione di sè, una strada tortuosa costellata di scontri e rotture. Per un artista non è semplice trovare la via per esprimersi, capire quale direzione prendere e in che “casella” inserirsi, sempre che esista già la sua. E Ghemon ha affrontato questo viaggio partendo dalla provincia degli anni ’80, per trovare la sua espressione artistica nel mondo del rap. Passando ore ad ascoltare musica, scrivere testi e cantare nei locali, ha costruito la carriera pezzo dopo pezzo. Ora è un artista affermato e ha voglia di raccontare la sua vita, i traguardi importanti ma anche gli ostacoli e i periodi bui. Per condividere le difficoltà che si nascondono dietro il palcoscenico che ognuno di noi decide di affrontare. Perché “la perdita ti costringe ad abbandonare una parte di te”, spiega il cantante, “e comporta una crescita. Artisticamente parlando posso dire di essere passato attraverso il fuoco della sofferenza ma quando ne sono uscito sono rinato più forte. E felice. “Ricordo un momento in cui mi sono staccato dai miei compagni e ho iniziato a seguire una pulsione mentre procedeva nel suo cammino davanti ai miei occhi: voglio-essere-un-artista. I più cinici dicevano che ero ambizioso, i più ansiosi mi chiamavano pazzo, chi mi amava soffriva perché mi vedeva tormentato. Io volevo solo essere me stesso”. ...

 

Appuntamento alle ore 21, presso Yellow Factory, in via Manfroni 1 a Riccione.

 

 

Yellow Factory, il contenitore culturale dedicato ai giovani e alle arti

Sulle ceneri di un ex night club sequestrato alla mafia, nasce “Yellow Factory”, un progetto culturale e multidisciplinare che, in collaborazione con il Comune di Riccione, si propone come spazio di aggregazione per i giovani e luogo di incontro tra artisti, intellettuali, personaggi pubblici e culture diverse. Qui, nella Perla verde dell’Adriatico, meta privilegiata dei turisti di ogni parte d’Italia e non solo. Al passato opaco di questo luogo, si contrappone una visione positiva e pulita della società, aprendo gli spazi un tempo utilizzati per attività criminali alle performance artistiche provenienti da tutto il monto, intercettando culture e tendenze che verranno riproposte all’interno di un ambiente prettamente dedicato alle nuove generazioni. L’arte come forza dirompente, capace di fare luce dove prima c’era solo oscurità, come un fulmine, scelto come logo e come simbolo di rottura con il passato, ma anche come fonte luminosa, che apre una breccia nel cielo plumbeo e indica una strada. La strada della cultura, dell’arte e della socialità. I tre pilastri che sostengono la Yellow Factory, insieme ai tantissimi giovani che qui troveranno luci e colori, ma anche tanta musica, design, moda e tanto altro. Ma soprattutto, la parola chiave di questo progetto sarà incontro: con gli artisti, certo, chiamati a raccontare la loro esperienza ai ragazzi e alla Città, ma anche con gli altri fruitori di questi spazi, che non sono virtuali, ma reali.

 

 

Informazioni: Yellow Factory cell. 340 1017452, e-mail

 

Pagina Facebook Yellow Factory

 

A cura: Yellow Factory, con il patrocinio del Comune di Riccione

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Contattaci

iat@comune.riccione.rn.it

0541 426050

 

Wifi a Riccione

 

Iscrizione gratuita alla newsletter eventi (L'iscrizione al servizio è libera e, ai sensi dell'art. 13 decreto legislativo 196/2003 (Codice in materia di protezione di dati personali); l'indirizzo dichiarato sarà trattato esclusivamente per l'invio della newsletter contenente gli eventi turistici del Comune di Riccione, come richiesto dall'utente, quindi non sarà ceduto o segnalato ad altri soggetti).

Cookie policy e privacy policy

Copyright © 2018 Comune di Riccione
Sito web creato con ericsoft