Eventi

23 maggio 2016 - 24 maggio 2016

Lunedì ore 21, martedì ore 20.30

Ingresso 5 Euro, abbonamento 5 film 17.50 Euro

Cultura

Cinepalace Riccione viale Virgilio 19

Omaggio al regista Ettore Scola con il documentario “Ridendo e scherzando”

Martedì 24 ospite della serata la figlia e regista Silvia Scola

Un documentario da ridere. Raccontare Ettore Scola - regista, sceneggiatore, disegnatore, umorista, intellettuale, militante - cercando di usare la sua chiave, quella del suo cinema: parlare cioè di cose serie senza farsene accorgere, facendo ridere. Un artista che  ha lasciato un gran vuoto nella cinematografia italiana, orfana di chi ha saputo farci ridere di cose serie, come il "Dramma della gelosia" e le miserie umane di "Brutti, sporchi e cattivi", il trentennio di storia italiana di "C'eravamo tanto amati" o il ritratto de "La famiglia".

Le figlie, Paola e Silvia Scola, hanno deciso di ricordare e condividere frammenti del suo genio coraggioso e vivace, realizzando il ritratto di un regista all’italiana, restituito dalle interviste, spontanee, ironiche e toccanti che ha rilasciato nel corso della sua vita, con la complicità di Pierfancesco Diliberto (Pif), nelle vesti di intervistatore, narratore, lettore, agiografo, guida, spalla, all’occorrenza, anche badante. Una sorta di auto-racconto, che lui mai avrebbe fatto, data la sua timidezza, il pudore e il disagio a parlare di sé, ma che ha potuto fare chi lo conosceva abbastanza da poterlo sia celebrare che prendere un po' in giro.

 

Alla proiezione di martedì sarà presente la regista Silvia Scola. 

 

Lunedì Buffet-Aperitivo offerto da Bio's Kitchen 

 

Informazioni: Ufficio Cultura tel. 0541 608369, Cinepalace tel. 0541 605176, IAT tel. 0541 426050

 

Sito web

 

A cura: Istituzione Riccione per la Cultura, Giometti Cinema, Cinepalace Riccione


Scarica la locandina

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)