Eventi

20 febbraio 2016

Ore 16 presso Istituto Musicale Riccione, ore 21 chiesa Mater Admirabilis

Ingresso libero, tutta la cittadinanza è invitata a partecipare

Cultura

Istituto Musicale Riccione via Fucini 20, chiesa Mater Admirabilis via Gramsci 39

Riccione ricorda Gaspare Tirincanti e il suo clarinetto

 

Commemorazione e intitolazione a Gaspare Tirincanti della Scuola di Musica comunale

 

Impareggiabile clarinettista e percussionista riccionese, è prematuramente mancato il 6 agosto 2014. Era unanimemente considerato uno dei maggiori clarinettisti italiani, esibitosi per decenni nei maggiori teatri italiani e stranieri: dalla Scala di Milano al Bolshoi Theatre di Mosca, al National Opera di Washington al Metropolitan di New York. ...

 

Programma:

  • ore 16.00 Commemorazione e intitolazione a Gaspare Tirincanti della Scuola di Musica comunale. Intervengono il Sindaco Renata Tosi, Il Presidente dell’istituzione Cultura Giovanni Bezzi, le Autorità cittadine, i famigliari, gli amici, la street-band Caravan Petrol Band;

  • ore 16.30 breve saggio degli allievi dell’Istituto musicale;

  • ore 16.45 brindisi e buffet.

 

Alle ore 21.00  concerto La musica da camera di Mozart - I Solisti dell’Orchestra di Roma (clarinetto solista Calogero Palermo, oboe solista Fabio Severini) presso la ​Chiesa Mater Admirabilis, via Gramsci 39.

 

Programma:

W. A. Mozart  Divertimento in Re Maggiore K 136 per Quartetto d’Archi

Allegro, Andante, Presto

W. A. Mozart  Quartetto in FA Maggiore K 370 per Oboe, Violino, Viola e Violoncello

Allegro, Adagio, Rondo Allegro

W. A. Mozart  Quintetto in La Maggiore K 581 per Clarinetto e Quartetto d’Archi

Allegro, Larghetto, Minuetto e Trio, Allegretto con Variazioni

 

Informazioni: Riccione per la Cultura tel. 0541 608369, Istituto Musicale Riccione tel. 0541 649283, Iat tel. 0541 426050

 

A cura: Istutuzione Riccione per la Cultura, Istituto Musicale Riccione

 

Scarica il pieghevole dell'iniziativa

 

Scarica il comunicato stampa

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)