Eventi

20 aprile 2016

Ore 21

Intero Euro 5,50

Cultura

Cinepalace via Virgilio

Un ultimo tango

Il film di German Kral che racconta la storia di Maria Nieves Rego e Juan Carlos Copes.

 

Prodotto da Wim Wenders e diretto da German Kral, Un ultimo tango è la testimonianza di un genere musicale, di un ballo, di un uomo e una donna, di una poetica nutrita di sentimenti eterni come la malinconia, la nostalgia, la sensualità, la passione, la rabbia.

“Pensiero triste messo in musica” scriveva Borges, il tango è la linea musicale su cui scivola la storia di una coppia che ha danzato con la stessa intensità con cui ha vissuto, che ha contagiato il mondo con un ballo popolare a cui insieme hanno dato dignità di palcoscenico. 

 

Una storia d'amore per il tango con protagonista la coppia di ballerini più famosa della storia, Maria Nieves Rego (1934) e Juan Carlos Copes (1931). I due si incontrano da giovanissimi e rimangono insieme per quasi tutta la vita. In tutti questi anni si sono amati e odiati, attraversando diverse dolorose separazioni, fino a dividersi definitivamente nel 1997.

Il film traccia la storia del ballo argentino attraverso le vite di Maria e Juan, i primi a portare il tango fuori dalle milongas di Buenos Aires e a presentarlo sui palchi dei teatri di tutto il mondo. La passione e la determinazione della coppia di ballerini di tango più famosa della storia vengono messe in scena da una compagnia di giovani tangueros e coreografi di Buenos Aires che, attraverso i racconti dei protagonisti, ripercorrono la loro storia e quella del Tango stesso. I momenti più belli, toccanti e drammatici delle loro vite si trasformano in incredibili coreografie che si legano alle interviste intime e ai materiali d'archivio per un indimenticabile viaggio nel cuore del tango.

 

Informazioni:

  • Giometti Cinema tel. 0541 605176 sito web

  • IAT Informazioni e Accoglienza Turistica tel. 0541 426050

  • Riccione per la Cultura tel. 0541 608369 sito web

A cura: Istituzione Riccione per la Cultura, Giometti Cinema, Cinepalace Riccione

 

Scarica la presentazione del film

 

Scarica la locandina

 

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)