Eventi

06 novembre 2015

Ore 17

Turismo

Palazzo del Turismo piazzale Ceccarini 11

Nascita del Turismo di Riccione - Gli ospizi marini: un'eccellenza riccionese

L'ultimo libro di Fosco Rocchetta, il frutto di ricerche archivistiche presso importanti Biblioteche ed Archivi italiani


Riccione deve alla salubrità del mare e dell'aria le origini del suo turismo, sorto in buona parte per scopi terapeutici, risultando fra le prime località dell'Adriatico ad utilizzare le cure marine contro la scrofolosi, malattia tubercolare che, fino ai primi decenni del '900, costituì una piaga sociale, col mietere un'infinità di vittime in tutta Europa. ... Il libro è dedicato al fondatore degli ospizi marini, il medico fiorentino Giuseppe Barellai, e a don Carlo Tonini, un sacerdote colto, pioniere dell'ospitalità a Riccione, luogo ove questa istituzione pose salde radici, tanto che nei primi del '900 erano attivi ben quattro ospizi marini: l'Amati-Martinelli, il Romagnolo, il Barellai-Mancini ed il Bresciano.

Introduce Alessandro Formilli. Saluto dell'Amministrazione Comunale.

Informazioni: Fosco Rocchetta cell. 335 6800299, e mail

IAT tel. 0541 426050


A cura: Fosco Rocchetta, con il patrocinio del Comune di Riccione
 

Scarica la presentazione del libro

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)