22 ottobre 2016 - 23 ottobre 2016

22 ottobre dalle 14 alle 19; 23 ottobre dalle 9 alle 19

Turismo

Palazzo del Turismo, piazzale Ceccarini 11

Mostra micologica e botanica

Una ricca esposizione, dalle 240 alle 300 specie di funghi ed erbe del bosco, tutte fresche e provenienti dal nostro Appennino, ciascuna accompagnata dal proprio nome scientifico.

UN MONDO DI BIODIVERSITA' - Esposizione di specie fungine spontanee e coltivate identificate con il loro corretto nome scientifico, distinte tra specie commestibili e tossiche. Ma anche esposizione delle erbe spontanee più comuni del nostro territorio, anch'esse suddivise tra commestibili e velenose e raccolta di galle, escrescenze di forme diverse causate dalla puntura di insetti su foglie e rami.

Inoltre: esposizione di frutti antichi ritrovati che possono essere nuovamente coltivati e proiezioni di audiovisivi sul tema della mostra.

 

Orari di apertura al pubblico: 

  • Sabato 22 ottobre, dalle 14 alle 19

  • Domenica 23 ottobre, dalle 9 alle 19

 

Informazioni: Iat tel. 0541 426050

 

A cura: Associazione WWF della provincia di Rimini, Associazione Micologica Bresadola, Gruppo Valle del Savio di Cesena, Delegazione AVIS Riccione. In collaborazione con la delegazione micologica A. Battarra di Rimini e azienda USL di Rimini. Con il patrocinio del Comune di Riccione.

 

Scarica la locandina

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)
Creazione sito web ericsoft