09 settembre 2017

Ore 12

Turismo

piazzetta Dante Tosi

La Saviolina torna in mare.

Il lancione più antico navigante in Adriatico, testimone delle antiche tradizioni marinare locali, torna in mare.

Sabato 9 settembre la Saviolina tornerà in mare, dopo un anno di restauro. La Saviolina è un lancione da pesca a due alberi armato con colorate vele al terzo, secondo la tradizione marinara del medio e alto Adriatico in voga nei primi del '900. La Saviolina fu costruita nel 1926 e varata nel 1928 col nome "Nino Bixio". Nel 1958 venne poi ribattezzata con l'attuale nome "Saviolina". Negli anni fu usata anche come imbarcazione da diporto e destinata al traffico turistico. Nel 1994 la famiglia Savioli donò l'imbarcazione al Comune a condizione che venisse gestita dal Club Nautico per conto del Comune stesso; successivamente fu sottoposta a interventi di recupero e restauro. Nel 1998 venne dichiarata di interesse artistico e storico e sottoposta a tutela da parte del Ministero dei Beni Culturali.

 

Sabato 9 settembre alle ore 12 cerimonia del varo della Saviolina. Saranno presenti l’Onorevole Dott. Gian Luca Galletti Ministro dell’Ambiente – Foreste e Mare, il Prof. Stefano Medas Archeologo subacqueo e navale, il Presidente del Club Nautico Sebastiano Masetti, il Sindaco di Riccione Renata Tosi.

 

A cura: Comune di Riccione, Club Nautico

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2017 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft