22 gennaio 2017

Ore 15

Cultura

Spazio Tondelli

La memoria (R)innovata. Il futuro dell’antico - Incontro con il professor Christian Greco

Rassegna di incontri sull’archeologia, terza edizione. 1824-2015: Museo Egizio. Nuove connessioni e contestualizzazione archeologica.

Che importanza ha il patrimonio culturale nella società del futuro? A questo quesito si ispira la terza edizione del ciclo di conferenze promosse dal Museo del Territorio di Riccione: gli incontri in programma faranno il punto sulla riscoperta da parte del grande pubblico del ricchissimo Patrimonio storico italiano. 

 

 

“L'antichità non ci è data in consegna di per sé, non è lì a portata di mano;

al contrario, tocca proprio a noi saperla evocare” (Novalis)

 

 

Agli inizi del diciannovesimo secolo, il Museo Egizio di Torino era uno dei principali centri dell’egittologia in Europa, promotore di progetti e attrattiva per gli studiosi; oggi, deve riguadagnare questa funzione. Il nostro nuovo museo ha interesse nell’evidenziare le connessioni tra i suoi reperti, attraverso la storia della loro scoperta, la ricontestualizzazione archeologica e la riunificazione dei corredi, le indagini prosopografiche dei tanti personaggi documentati dalle fonti scritte. È indispensabile dunque individuare i legami storici e sviluppare la rete di collaborazione con altre istituzioni culturali e scientifiche e collezioni italiane e straniere. La nostra priorità è ricreare i contesti archeologici e storici degli oggetti. La parola chiave “connessioni” esplicita la continuità tra la storia del museo e il suo presente.

 

I prossimi appuntamenti:

 

29 gennaio ore 17 - Centro della Pesa

Mauro Filicori Beni culturali e sviluppo territoriale nell’esperienza della Reggia di Caserta

 

5 febbraio ore 17 - Centro della Pesa

Antonio Gottarelli -La realizzazione dell’area d’interesse storico naturalistico del complesso archeologico di Monte Bibele

 

12 febbraio ore 17 - Centro della Pesa

Gianfranco Zidda - L’ area megalitica di Saint Martin de Corleans

 

 

Informazioni: Istituzione Riccione per la Cultura - Servizio Musei e Archivi Storici  tel. 0541 600113, e-mailsito web

 

A cura: Istituzione Riccione per la Cultura

 

Scarica la locandina

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2017 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft