12 dicembre 2017 - 13 dicembre 2017

Spettacoli ore 19 e ore 21

Biglietto 10 Euro, ridotto 8 Euro under 30 e convenzioni

Cultura

Cinepalace

La Grande Arte al cinema, stagione 2017/2018. Julian Schnabel, A private portrait

Una prospettiva diversa sulla storia dell'arte e sui suoi protagonisti, in un fil rouge che unisce Oriente e Occidente in un dialogo straordinario. 

 

JULIAN SCHNABEL. A PRIVATE PORTRAIT
12-13 dicembre 2017

Continua la rassegna dedicata alla Grande Arte al Cinema al Cinepalace con il film di Pappi Corsicato che racconta la storia personale e la carriera pubblica del celebre regista e artista Julian Schnabel, nato a Brooklyn e cresciuto in Texas: dagli esordi della vita professionale nella New York City di fine anni Settanta all'ascesa negli anni Ottanta fino al raggiungimento dello status di superstar nel panorama artistico di Manhattan. La vita e le opere di un uomo che, grazie a un talento straordinario, diventa uno dei più grandi artisti e registi della sua generazione, firmando capolavori cinematografici come Prima che sia notte (Leone d’argento al Festival di Venezia) e Lo scafandro e la farfalla (miglior regia al Festival di Cannes, due Golden Globe e la nomination come miglior regista agli Oscar). In un mix di video privati, aneddoti familiari e testimonianze degli amici (Jeff Koons, Al Pacino, Bono, Willem Dafoe…), il regista Pappi Corsicato traccia un profilo intimo e originale di Schnabel regalando allo spettatore un accesso esclusivo alla vita privata e artistica di una delle figure più complesse e affascinanti del nostro tempo.

 

Sito web Giometti Cinema

 

Info: Giometti Cinema tel. 0541 605176, Ufficio Cultura tel. 0541 608369, IAT tel. 0541 426050

 

A cura: Giometti Cinema, Assessorato alla Cultura

 

Scarica la locandina Julian Schnabel, A private portrait

 

Scarica la locandina con tutti gli appuntamenti della rassegna

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Copyright © 2017 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft