24 novembre 2017

Ore 21

Ingresso singolo 15 euro, abbonamento 7 spettacoli 95 euro con posto riservato. Prevendita allo Spazio Tondelli: lunedì, mercoledì, venerdì, ore 14 - 19. Prevendita online su Liveticket e nelle rivendite autorizzate (si applicano i diritti di prevendita). Il giorno dello spettacolo biglietti in vendita allo Spazio Tondelli due ore prima dell’evento.

Cultura

Spazio Tondelli via Don Minzoni 1

La Bella Stagione 2017/2018. Alice Conti e Michele Di Giacomo in Ritratto di donna araba che guarda il mare

In scena Ritratto di donna araba che guarda il mare, l'opera con la quale Davide Carnevali vinse il 52° Premio Riccione per il Teatro, nel 2013. 

Un europeo, un turista, in una città senza nome del Nord Africa, incontra una giovane donna una sera al tramonto davanti al mare. Questa fotografia o meglio questo disegno, tratteggiato in fretta, è il principio della storia. Dieci frammenti, dieci istantanee che, nella loro sospensione, ricordano certe visioni del pittore Edward Hopper. Gli incontri dei due protagonisti tra le strade della vecchia città si susseguono, ma il tempo sembra restare sospeso mentre le parole, ambigue, tentano di farsi ponte tra culture lontane. Si procede per associazioni, contrasti e, come in un puzzle, pezzo dopo pezzo si intravede il disegno finale.

Davide Carnevali, autore teatrale tra i più apprezzati, specialmente all’estero, con Ritratto di donna araba che guarda il mare vince il 52° Premio Riccione per il Teatro, nel 2013. Il suo è un testo fortemente allegorico. L’uomo europeo e la donna araba portano con sé i valori di culture differenti, di popoli per sensibilità lontani, ma accomunati dal fatto di affacciarsi sul Mediterraneo, culla dell’Europa e allo stesso tempo campo di conquista militare, politica ed economica da parte dell’Occidente. In questo contesto la città diventa un vero e proprio personaggio che contiene tutti gli altri, la piattaforma di un viaggio in cui l’europeo è costretto a ingaggiare un intenso corpo a corpo con la propria coscienza.

Ritratto di donna araba che guarda il mare, pagina web La Bella Stagione 2017/2018

 

RITRATTO DI DONNA ARABA CHE GUARDA IL MARE

  • con Alice Conti, Michele Di Giacomo, Giacomo Ferraù, Giulia Viana

  • testo: Davide Carnevali

  • scene/costumi: Maria Paola Di Francesco

  • suono: Gianluca Agostini

  • luci: Marco D’Andrea

  • organizzazione: Monica Giacchetto, Camilla Galloni

  • comunicazione: Cristina Pileggi

  • assistente alla regia: Marco Fragnelli

  • regia: Claudio Autelli

Una produzione LAB121, in coproduzione con Riccione Teatro. Con il sostegno di Next/laboratorio delle idee per la produzione e la distribuzione dello spettacolo dal vivo, in collaborazione con Teatro San Teodoro Cantù.


Ingresso singolo: 15 euro. Spettacolo disponibile in abbonamento.

 

BIGLIETTI

Abbonamenti in vendita allo Spazio Tondelli nei seguenti orari: lunedì, mercoledì, venerdì, ore 14 - 19.

Abbonamento: 7 spettacoli 95  € (posto riservato)

Spettacoli serali: 15 €, a eccezione dello spettacolo Escobar. El Patrón (ingresso libero)
Concerti: 10 €
Prevendita online su Liveticket e nelle rivendite autorizzate (si applicano i diritti di prevendita).

Il giorno dello spettacolo, i biglietti sono in vendita allo Spazio Tondelli; la biglietteria apre due ore prima dell’evento.

 

La Bella Stagione aderisce al bonus cultura 18app e alla Carta del docente.

 

Informazioni e prenotazioni: tel. 320 0168171 (lunedì-venerdì, ore 10-13) e mail Riccione Teatro

 

Sito web La Bella Stagione 2017/2018

 

Sito web Riccione per la Cultura

 

A cura: Riccione Teatro, promosso da Comune di Riccione e ATER - Associazione Teatrale Emilia Romagna

 

Scarica la locandina de La Bella Stagione 2017/2018

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2017 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft