09 dicembre 2016

Ore 21

Ingresso 15 Euro

Cultura

Spazio Tondelli via Don Minzoni 1

La Bella Stagione 2016/2017 - Michele Riondino in Angelicamente Anarchici: Fabrizio De André e Don Andrea Gallo

 

L’amicizia tra Fabrizio De André e don Andrea Gallo. Angelicamente anarchici è il racconto – a parole e in musica – della loro guerra condivisa contro l’ipocrisia e l’emarginazione.

 

Michele Riondino dà voce a Don Andrea Gallo, sacerdote di strada, e racconta il suo "quinto Vangelo", quello secondo Fabrizio De Andrè. Un vangelo laico, i cui valori pur non essendo religiosi si fondano su principi condivisi che devono diventare patrimonio di tutti.

Quella fra Don Gallo e De Andrè è stata un’amicizia intima e fortissima, animata dal desiderio di giustizia, dalla cultura libertaria e, soprattutto, dalla concezione della vita come cammino e incontro, prescindendo da qualsiasi pregiudizio.

Il "quinto Vangelo" è contenuto in alcune delle più belle canzoni del grande poeta, nelle quali Don Gallo identificò il nucleo del messaggio evangelico, un messaggio universale fatto di coscienza civile, comprensione umana, guerra all’ipocrisia e desiderio di riscatto degli emarginati. Perché “dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior”.

 

Testo di Marco Andreoli, musiche dal vivo di Francesco Forni, Remigio Furlanut e Ilaria Graziano.

 

Una coproduzione Centro d’arte contemporanea Teatro Carcano-Promo Music.
 

Informazioni e prenotazioni: tel. 320 0168171 (lunedì-venerdì, ore 10-13) - E mail

 

Sito web La Bella Stagione

 

Sito web Riccione per la Cultura

 

A cura:  Riccione Teatro, Istituzione Riccione per la Cultura e ATER - Associazione Teatrale Emilia Romagna

 

Scarica la locandina

 

Scarica il manifesto della Bella Stagione

 

Scarica il flyer della Bella Stagione

 

Comunicato stampa della presentazione del cartellone teatrale 2016/2017

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2017 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft