10 aprile 2016

Dalle ore 15.30

Turismo

Piazzale Ceccarini

L' azzardo non è un gioco

Attività, eventi e iniziative volte a prevenire, informare, supportare e contrastare il gioco d'azzardo nelle varie forme.

 

L'iniziativa rappresenta l'evento conclusivo del progetto omonimo promosso dalle associazioni Cml (Cristiani nel Mondo del Lavoro), Centro21, Centro Elisabetta Renzi, Il Tassello Mancante, Vaps .

Le associazioni hanno rilevato come l'eccessiva diffusione delle sale dedicate al gioco d'azzardo stia alimentando un fenomeno di dipendenza in costante crescita. Per contrastare questa tendenza si sono attivate, tra il 2015 e il 2016, nella divulgazione di informazioni e in azioni di sensibilizzazione per prevenire e contrastare comportamenti compulsivi, forse, purtroppo, ancora troppo sottovalutati nelle loro possibili e gravi conseguenza.

 

I volontari sono partiti dal coinvolgimento dei ragazzi, offrendo loro  la possibilità  di sviluppare e coltivare i propri talenti e creando occasioni di socializzazione positiva, attraverso un percorso formativo, laboratori scolastici, un laboratorio teatrale e uno di danza.

 

Tra i diversi risultati del progetto spicca l’attivazione di uno Sportello di consulenza e informazione sul disagio da gioco d’azzardo a cura del Centro Elisabetta Renzi.

Partendo dallo slogan "scommetti su te stesso", il punto di ascolto (cell. 333 2959463) vuole offrire una risposta concreta a chi si trova a vivere una dipendenza da gioco compulsivo  e al familiare preoccupato per il futuro del proprio caro.

 

I ragazzi dell’associazione Centro21 invitano tutti a partecipare al flash mob contro il gioco compulsivo (piazzale Ceccarini, ore 16): tutti possono contribuire studiando la coreografia proposta dai ragazzi nel video. La piazza diventerà, attraverso la danza, simbolo della volontà di ognuno di fermare un fenomeno in crescita anche nella provincia di Rimini.

 

PROGRAMMA COMPLETO:

  • dalle 15.30: giochi in piazza a cura di VentoOnirico

  • ore 16: flash mob a cura di Centro21

  • ore 16.15: presentazione del progetto "L’azzardo non è un gioco" e dei laboratori scolastici a cura di Volontarimini

  • ore 16.45: presentazione dello sportello di consulenza e informazione sul disagio da gioco d’azzardo e affini a cura del Centro Elisabetta Renzi

  • ore 17: performance teatrale a cura dell’associazione Il Tassello Mancante

  • ore 17.30: Slot Mob / campagna Slot Free-R e premiazione di alcuni esercenti del comune di Riccione che hanno aderito alla campagna regionale Slot FreE-R, scegliendo di non avere nel proprio locale Vlt e slot machines.  

Durante tutto il pomeriggio esposizione della mostra fotografica Bar Bar Bar di Federico Arcangeli

 

Con la partecipazione di Riccione Web Radio.

 

Informazioni: tel. 0541 709888 - cell. 340 2382614 (Volontarimini)

 

Sito web

 

Facebook "L'azzardo non è un gioco"

 

A cura: Associazioni Cml, Centro21, Centro Elisabetta Renzi, Il Tassello Mancante, Vaps con la collaborazione e il patrocinio del Comune di Riccione e il sostegno di Volontarimini

 

Scarica la locandina

 

 

 

 

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)
Creazione sito web ericsoft