26 luglio 2018 - 29 luglio 2018

Inaugurazione il 26 luglio alle ore 16

Cultura, Turismo

Palazzo dei Congressi, via Virgilio 17

ISO600 Festival della Fotografia Istantanea

Al Palazzo dei Congressi, il grande evento dedicato alla fotografia a sviluppo immediato.

 

Giovedì 26 luglio, ISO600 inaugura la quarta edizione del Festival della Fotografia Istantanea, al Palazzo dei Congressi (alle ore 16) la grande manifestazione interamente dedicata alla fotografia a sviluppo immediato, il cui scopo è creare ed esporre pezzi unici, immagini vissute con la consapevolezza dell'irripetibilità.

 

Il Festival vuole avvicinare il grande pubblico al simbolo più pop della fotografia, l’istantanea, creata dal genio di Edwin Land più di settanta anni fa e ancora oggi spina dorsale di un movimento artistico che si distingue per potere narrativo e creatività.

 

Mai come quest'anno la fotografia istantanea sta facendo parlare di sé, grazie sia al ritorno sul mercato di Polaroid Originals con nuove fotocamere, sia  alla grande espansione di Fuji Instax ora prodotta anche nel formato Square. Si aprono, dunque, nuovi orizzonti per la creatività e la sperimentazione artistica.

 

Il festival è articolato in due grandi esposizioni, quella di Polaroiders@ISO600, la collettiva che comprende le opere di 50 artisti italiani e internazionali e le esposizioni personali, Filia di Marco Ragana, Racconti brevi di Alessia Amati, Eromata di Luca Mata, Reflections di Anne Locquen.

 

Inoltre, nel corso della manifestazione: conferenze, incontri con gli autori, polawalk, performance, shooting di gruppo, assegnazione dei Talent Prize.

 

Le mostre resteranno aperte al pubblico con il seguente orario:

 

Giovedì 26 Luglio, dalle 15 alle 22 -  Vernissage alle ore 16

Venerdì 27 Luglio, dalle 10 alle 23

Sabato 28 Luglio, dalle 10 alle 23

Domenica 29 Luglio, dalle 10 alle 20

 

 

Sito web ISO600

 

Sito web Polaroiders

 

A cura: Myinstantlife, Polaroiders

 

Scarica la locandina

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Contattaci

iat@comune.riccione.rn.it

0541 426050

 

Wifi a Riccione

 

Iscrizione gratuita alla newsletter eventi (L'iscrizione al servizio è libera e, ai sensi dell'art. 13 decreto legislativo 196/2003 (Codice in materia di protezione di dati personali); l'indirizzo dichiarato sarà trattato esclusivamente per l'invio della newsletter contenente gli eventi turistici del Comune di Riccione, come richiesto dall'utente, quindi non sarà ceduto o segnalato ad altri soggetti).

Cookie policy e privacy policy

Copyright © 2018 Comune di Riccione
Sito web creato con ericsoft