09 aprile 2018 - 23 aprile 2018

Ore 20.30

Ingresso libero

Cultura

Cinepalace, via Virgilio 19

Il cinema racconta il reale

Rassegna di documentari a cura di DIG e Sky Atlantic.

Dal 9 al 23 aprile il Mutiplex Cinepalace di Riccione (viale Virgilio, 19) diventerà la casa del grande documentario d’inchiesta, grazie a una nuova rassegna organizzata da DIG e Sky. Da un lato l’associazione riccionese che assegna i DIG Awards, premi internazionali dedicati al giornalismo investigativo. Dall’altro Sky Atlantic, il canale Sky con le serie internazionali più di successo, le produzioni originali realizzate da Sky e i documentari del ciclo Il racconto del reale. Insieme, DIG e Sky, organizzano un vero e proprio spin-off di questo stesso ciclo: cinque serate speciali per cinque docufilm d’autore, capaci di raccontare l’attualità con lo stile appassionante del grande cinema.

 

La rassegna – a ingresso libero, inizio ore 20.30 – è la nuova tappa di una collaborazione proficua. Inchieste internazionali premiate a Riccione e poi trasmesse in tv, ma anche progetti scoperti da DIG e poi prodotti da Sky segnano il percorso per nuovi spazi dedicati al giornalismo d'attualità. Si comincia lunedì 9 aprile con una di queste produzioni, Follow the paintings, lavoro di Francesca Sironi, Alberto Gottardo e PaoloFantauzzi sul lato oscuro del mercato dell’arte, un mondo fatto di speculazioni finanziarie, riciclaggio e investimenti della criminalità organizzata. Martedì 10 aprile tornano ad accendersi i riflettori sull’omicidio di Yara Gambirasio con Ignoto 1. Il DNA di un’indagine, la produzione BBC – firmata da Hugo Berkeley – che ha letteralmente stregato il pubblico britannico, appassionandolo a un’indagine scientifica senza precedenti al mondo. Lunedì 16 aprile dalla provincia lombarda passiamo a quella degli Stati Uniti con Do Not Resist, reportage di Craig Atkinson sui metodi violenti della polizia americana, che non esita a trasformare le strade in campi di battaglia usando in modo indiscriminato corpi d’assalto e mezzi blindati. Martedì 17 aprile l’azione si sposta in Cina per documentare l’incredibile storia di Ye Hayan, femminista nota con il nickname diHooligan Sparrow: nel pluripremiato film omonimo, la giovane regista Nanfu Wang segue, in uno sconvolgente road movie, le persecuzioni inflitte dal governo cinese a Hooligan Sparrow e ai suoi collaboratori, colpevoli solo di aver denunciato gli abusi sessuali di un dirigente scolastico ai danni di alcune bambine della sua scuola.

 

Lunedì 23 aprile la rassegna si conclude con una produzione originale Sky, il docufilm di Andrea Bettinetti La percezione della paura. Il boom delle armi in Italia. Il tema è quanto mai attuale. Nonostante il numero dei reati commessi nel nostro Paese sia in calo, aumenta il numero degli italiani che corrono ad armarsi: sono già un milione e mezzo. Il film racconta questo crescente senso di paura lasciando parlare chi ha scelto di difendersi da sé: l’edicolante padovano che ha ucciso un rapinatore, la tabaccaia di Treviso che ha deciso di armarsi dopo essere stata rapinata sette volte in sette anni, il gioielliere milanese che ha subito una rapina in casa e ha ucciso uno degli aggressori.

 

PROGRAMMA

 

Lunedì 9 aprile ore 20.30

Follow the paintings di Francesca Sironi, Alberto Gottardo, Paolo Fantauzzi

Esiste un lato oscuro nel mercato dell’arte, fatto di speculazioni e investimenti opachi, di evasori, mafiosi e criminali. La realtà del riciclaggio di denaro sporco in quadri e gallerie, nascosta da silenzi e reticenze, preoccupa sempre più a livello internazionale. Il film inchiesta “Follow the paintings” mostra come l'arte sia divenuta uno strumento economico e finanziario efficace per la criminalità organizzata. Il film fa luce su questo aspetto attraverso casi concreti.

(Finalista DIG pitch nel 2015)

 

Martedì 10 aprile ore 20.30

Ignoto 1 – Yara, DNA di un’indagine di Hugo Berkeley

Un documentario inedito che racconta la storia di una vera impresa scientifica che ha comportato migliaia di test genetici alla ricerca di un assassino. Il 26 novembre del 2010, a Brembate di Sopra, (Bergamo) scompare la tredicenne Yara Gambirasio. Tre mesi dopo, il suo corpo senza vita viene trovato in un campo abbandonato, a pochi chilometri da dove è stata vista l’ultima volta. La Procura ha in mano un solo elemento su cui investigare: sulla salma viene trovata una traccia di DNA maschile, appartenente ad uno sconosciuto, chiamato convenzionalmente Ignoto 1. È l’inizio di una delle indagini più complesse e sorprendenti dei nostri tempi, condotta per quattro lunghi anni seguendo soltanto questa traccia.

(Finalista DIG pitch nel 2016)

 

Lunedì 16 aprile ore 20.30

Do not resist di Craig Atkinson

Partendo dalle strade di Ferguson, Missuri, e dalla tristemente nota morte di Michael Brown, avremo modo di scoprire a trecentosessanta gradi il lavoro dei corpi speciali americani, che siamo abituati a vedere nei film e nelle immagini dei telegiornali. Il regista Craig Atkinson è cresciuto a stretto contatto con i corpi speciali, poiché il padre è stato un poliziotto per 29 anni e uno SWAT per 13. Da bambino, il regista era spesso presente durante le esercitazioni e la buona fede del padre nello svolgere il suo lavoro non è mai stata in discussione. Ciononostante, ha deciso di indagare a fondo l’attualità del suo paese, dove spesso quelle divise scure trasmettono paura invece che sicurezza.

(Vincitore Long Reportage DIG Awards 2017)

 

Martedì 17 aprile ore 20.30

Holligan Sparrow di Nanfu Wang

Ye Haiyan, AKA Sparrow, è un'attivista dei diritti umani che lotta nella provincia di Hainan, a sud della Cina, per difendere sei ragazzine di una scuola elementare, vittime di abusi sessuali da parte del preside. Insieme agli Hooligan, un gruppo di persone che hanno abbracciato la causa della difesa dei diritti delle donne, Sparrow si rende portavoce di un movimento di denuncia delle violazioni dei diritti fondamentali dell'uomo, con l'ausilio di mezzi di comunicazione sociale di portata mondiale. La regista, Nanfu Wang, decisa a seguire le orme di questi dissidenti politici per raccontare al mondo la loro impresa, si è resa complice del movimento, divenendo a sua volta vittima d'intimidazioni e violenze da parte di numerosi enti governativi. Una battaglia apparentemente impossibile, giunta in Europa grazie all'espatrio di contrabbando del materiale filmico. Così, con ammirevole coraggio, Wang e Sparrow hanno prodotto uno straordinario documentario, rischioso perché necessario.

(Vincitore Investigative Long DIG Awards 2017)

 

Lunedi 23 aprile ore 20.30

La percezione della paura di Andrea Bettinetti

Nonostante il numero dei reati compiuti nel nostro paese sia in calo, cresce il numero degli italiani che corrono ad armarsi, vittime di una sensazione sempre più diffusa di paura e pericolo. Circa un milione e mezzo di italiani possiede armi e sono sempre di più quelli che sostengono il diritto di difendersi da rapine e violenza sparando. Il tema della sicurezza è sempre più sentito dagli italiani, anche condizionati dall’apparente aumento di reati violenti. La percezione della paura racconta dall'interno questo mondo che pochi conoscono davvero, tra poligoni di tiro, negozi finiti più volte nel mirino di ladri e rapinatori, fiere internazionali dedicate alle armi da sparo. 

 

 

Ogni serata sarà accompagnata da un aperitivo gentilmente offerto da Bio's Kitchen.

 

Informazioni: Servizio Cultura tel. 0541 426031, IAT tel. 0541 426050

 

Rassegna promossa da DIG - Documentari, InchIeste, Giornalismi, Comune di Riccione, Giometti Cinema, Cinepalace. In collaborazione con Sky.

 

Scarica il comunicato stampa

 

Scarica la locandina

 

Scarica la locandina con le trame

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Copyright © 2018 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft