Eventi

05 maggio 2016

Ore 21 (ingresso al pubblico), ore 9 e 11 (riservato alle scuole)

Cultura

Spazio Tondelli via Don Minzoni 1

I Musicisti di Patrick Marber 

Saggio spettacolo del laboratorio teatrale del Liceo Volta Fellini e I.P.S.A.R Savioli a.s. 2015/2016

 

Messa in scena: Mirco Gennari e Giorgia Penzo (Città Teatro) 

Coordinamento: Prof. Paolo Piantieri e Luca Bastianelli

 

Con: Andrees Adamo, Cristian Bani, Valentino Bossi, Francesco Colucci, Asya De Luca, Debora Di Virgilio, Andrea Edfi, Peter Erdelyi, Erica Fabbri, Giuseppe Mastroianni, Lidye Niangoran, Chiara Oppioli, Cinzia Pozzi, Ermes Rinaldini, Mikela Tosi Brandi, Alessia Villani, Annalisa Zangheri.

 

I Musicisti racconta le vicende di un gruppo musicale giovanile alle prese con la sua prima trasferta, fra equivoci, rivalità, scoperta della vera amicizia e primi amori. Marber incentra il racconto sull'incontro-scontro tra Roland, il direttore, e Alex, che preferisce il rock alla classica e che lo provoca continuamente, in una continua elaborazione dei rispettivi ruoli. Dalla Sinfonia nr. 4 di Tchaikovsky al “classico” Pinball wizard degli Who, i giovani attori si misurano con una nuova sfida che culmina nel geniale “concerto fantasma”. 

Anche quest’anno il laboratorio ha affrontato un testo della nuova drammaturgia inglese destinato agli attori adolescenti.

 

La commedia è tratta da The musicians di Patrick Marber, drammaturgo, regista e sceneggiatore inglese (Closer, regia di Mike Nichols - 2004; Follia, regia di David Mackenzie -2005; Diario di uno scandalo, regia di Richard Eyre- 2006). E' stata scritta nel 2004 nell'ambito del progetto Connections del National Theatre di Londra. 

 

Si ringraziano i Presidi Paride Principi e Preside Giuseppe Ciampoli e gli insegnanti per la collaborazione.

 

Sito web  Liceo Volta - Fellini

 

Sito web I.P.S.A.R Savioli

 

A cura: Liceo Volta - Fellini e I.P.S.S.A.R Savioli, Città Teatro, Comune di Riccione 
 

 

 

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)