01 novembre 2018 - 06 gennaio 2019

Orari di apertura: fino al 4 novembre, ore 10-24; dal 5 novembre al 16 dicembre, sabato e domenica, ore 15-20; dal 22 dicembre al 6 gennaio, tutti giorni, ore 10-13 e 15-20

Ingresso libero

Cultura

Villa Mussolini (viale Milano 31)

Fra sonno e veglia - mostra di Mara Cerri

 

Il 1° novembre, nell'ambito del TTV Festival, inaugurazione della mostra di Mara Cerri, a Villa Mussolini.

 

Villa Mussolini si trasforma nell’immaginario dei libri illustrati di Mara Cerri, grazie a una mostra che espone molte delle sue tavole più celebri, oltre ai corti animati realizzati con Magda Guidi. I lavori esposti, dalle tinte malinconiche e fiabesche, mostrano “una straordinaria capacità di invenzione narrativa che evoca immagini inquiete, spesso sulla soglia del sogno notturno” (Serena Simoni). La tavolozza di Mara Cerri, rarefatta e leggera come la nebbia e le volute che fanno le visioni a occhi aperti, mette in fila i ricordi dell’infanzia che conducono all’età adulta. La parola chiave, in questa mostra come nel resto del festival, è metamorfosi. Parola e immagine, realtà e finzione si fanno interscambiabili, come nella splendida edizione dei Libri di Oz.

 

La mostra inaugura il 1° novembre e resta aperta al pubblico fino 6 gennaio 2019.

 

1 novembre - Fra sonno e veglia, mostra di Mara Cerri

vernissage, ore 21.30

illustrazione e cinema d’animazione

mostra in programma dall’1 novembre 2018 al 6 gennaio 2019

orari di apertura: fino al 4 novembre, ore 10-24; dal 5 novembre al 16 dicembre, sabato e domenica, ore 15-20; dal 22 dicembre al 6 gennaio, tutti giorni, ore 10-13 e 15-20

Villa Mussolini

 

Il 1° novembre, a seguire,  concerto di Massimo Zamboni, MY FAVOURITE THINGS

Villa Mussolini

Già chitarrista e compositore dei CCCP/CSI, Massimo Zamboni non ha mai interrotto la sua ricerca musicale e, dopo lo scioglimento della band simbolo del punk rock italiano, ha continuato ad arricchire la propria carriera da solista. A pochi mesi dal doppio album tratto dal suo ultimo spettacolo  carriera (I Soviet + l’elettricità. 1917-2017. Un secolo di CCCP), Zamboni fa ora tappa a Riccione per l’inaugurazione della mostra Fra sonno e veglia con un live intimo e diretto che traduce in musica lo spirito delle tavole di Mara Cerri.

 

Sito web Riccione Teatro

 

Pagina Facebook Riccione Teatro

 

Progetto a cura di Riccione Teatro e promosso da Comune di Riccione, ATER Associazione Teatrale Emilia Romagna. Con il sostegno di Ministero dei beni e delle attività culturali, Regione Emilia-Romagna, Comune di Riccione.

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Contattaci

iat@comune.riccione.rn.it

0541 426050

 

Wifi a Riccione

 

Iscrizione gratuita alla newsletter eventi (L'iscrizione al servizio è libera e, ai sensi dell'art. 13 decreto legislativo 196/2003 (Codice in materia di protezione di dati personali); l'indirizzo dichiarato sarà trattato esclusivamente per l'invio della newsletter contenente gli eventi turistici del Comune di Riccione, come richiesto dall'utente, quindi non sarà ceduto o segnalato ad altri soggetti).

Cookie policy e privacy policy

Copyright © 2018 Comune di Riccione
Sito web creato con ericsoft