18 maggio 2018 - 19 maggio 2018

Il 18 maggio alle ore 20.45, il 19 maggio alle ore 17, a Villa Franceschi

Ingresso libero

Cultura

Villa Franceschi, via Gorizia 2

Domina 2018. La donna nel Medioevo tra storia e mitologia

Nella fascinosa cornice di Villa Franceschi, il festival che riscopre il reale ruolo e la concreta dignità della Donna nelle fasi più essenziali del nostro passato.

Il 18 e il 19 maggio, Villa Franceschi ospita il festival Domina 2018. La donna nel Medioevo tra storia e mitologia, ideato dalla Commissione Pari Opportunità e dall’Associazione Internazionale Identità Europea. L’edizione 2018 è dedicata al Medioevo e al ruolo indiscutibilmente importante che le donne ricoprirono in questo periodo, a dispetto di una vulgata cultura, tanto disinformata quanto superficiale.

 

La serata di apertura, venerdì 18 maggio alle ore 20.45, è introdotta  da Adolfo Morganti, Presidente dell’Associazione Identità Europea ed ospita il suggestivo concerto del gruppo musicale femminile La Reverdie, un ensemble di musica medievale ispirato al genere poetico romanzo che celebra il rinnovamento primaverile. Il gruppo, nel corso degli anni, continua a stupire e coinvolgere pubblico e critica per la sua capacità di approccio sempre nuovo ai diversi stili e repertori del vasto patrimonio musicale della tradizione europea. Il tema della serata, Domina: il sesso forte nel Medioevo,  è illustrato dalla docente Elena Percivaldi, saggista e storica.

 

Sabato 19, dalle ore 17, Valerio Savioli, referente dell’Associazione Identità Europea, coordina l'incontro volto a scoprire radici e caratteristiche di significative figure femminili dell’epoca medievale. La giornalista e ricercatrice Annalisa Terranova racconterà della badessa e mistica Ildegarda di Bingen,  gli studiosi e archeologi Ferruccio Cortesi e Carla Iacono Isidoro interverranno sui temi  Streghe in Romagna e Caterina Sforza, la condottiera. La scrittrice Rosella Omicciolo Valentini, studiosa  di alimentazione medioevale, interverrà, invece, sui temi del cibo e del gusto dell’epoca medioevale. Il commento musicale a corredo degli interventi è affidato all’Istituto Musicale di Riccione, i cui docenti e allievi con voce, chitarra e violino eseguiranno brani medioevali e antichi.

 

Brindisi finale della manifestazione a cura dell’enoteca IL Vicolo di Bacco. Tutte le iniziative sono a ingresso libero.

 

Informazioni: Villa Franceschi, via Gorizia 2,  tel.0541-693534; IAT tel. 0541-426050

 

Sito web Associazione Culturale Identità Europea

 

A cura: Associazione Culturale Identità Europea, Commissioni Per Le Pari Opportunità Fra Uomo E Donna, Comune di Riccione.

 

Scarica la locandina della manifestazione                  

 

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Contattaci

iat@comune.riccione.rn.it

0541 426050

 

Wifi a Riccione

 

Iscrizione gratuita alla newsletter eventi (La newsletter contiene gli eventi turistici del Comune di Riccione e viene spedita nel rispetto dell'art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 sulla tutela dei dati personali. L'indirizzo  dichiarato sarà trattato esclusivamente per l'invio della newsletter, come richiesto dall'utente, quindi non sarà ceduto o segnalato ad altri soggetti).

Cookie policy e privacy policy

Copyright © 2019 Comune di Riccione
Sito web creato con ericsoft