05 dicembre 2017 - 19 dicembre 2017

Lunedì ore 21 e martedì ore 20.30

Ingresso unico 5 Euro, abbonamento 5 film 17,50 Euro

Cultura

Cinepalace via Virgilio

Riccione Cinema d'Autore stagione 2017/2018 - Dicembre 2017

Prosegue nel mese di dicembre la programmazione bisettimanale del lunedì e del martedì sera, al Cinepalace.

Cinema d’Autore dicembre, rassegna promossa dal Comune di Riccione e da Cinepalace, apre il terzo ciclo lunedì 4 dicembre, con pellicole selezionate e incontri con registi e attori.

 

PROGRAMMA

 

4 e 5 dicembre, AMORI CHE NON SANNO STARE AL MONDO - Il 5 dicembre ospite l'attrice Lucia Mascino

Lucia Mascino, attrice apprezzata pochi mesi fa dal pubblico riccionese in occasione di Cinedonna, incontrerà gli spettatori in sala martedì 5 dicembre alle ore 20.30 (lunedì 4 ore 21.00 solo proiezione) in occasione di Amori che non sanno stare al mondo, nuovo film di Francesca Comencini di cui è protagonista assoluta, presente in quasi ogni inquadratura. L’amore è la più diffusa delle ossessioni, oltre che la più imprevedibile per Francesca Comencini che ha realizzato il film, presentato al Torino Film Festival e a Locarno, dopo aver scritto il romanzo che porta lo stesso titolo. La regista dichiara “il  film è radicalmente femminile, ma non inquisitorio contro gli uomini, mostra due coetanei alle prese con il secondo atto della loro vita. Non volevo raccontare una vittima, ho preferito risultasse insopportabile, matta, auto ironica o disperata, ma non vittima. Specularmente lui è giustamente spaventato dagli eccessi di questa donna, un dato tipico del maschile in questa epoca di arretramento, intimoriti dalle libertà acquisite dalle donne”. Lucia Mascino, che in televisione è il commissario Fusco dei ”Delitti del Bar Lume”, a teatro è interprete fissa negli spettacoli di Filippo Timi, al cinema è stata diretta da Moretti, Andò, Mazzacurati, Danieli. Dice di essere stata immediatamente folgorata dalla sceneggiatura e di essersi innamorata in maniera travolgente dell'auto determinazione del personaggio.

 

 

11 e 12 dicembre, THE BIG SICK

Il secondo titolo in programma è The big sick (lunedÌ 11 ore 21.00 e martedì 12 dicembre ore 20.30), una commedia romantica, divertente e commovente, ricca di idee e battute sulla diversità culturale, i matrimoni combinati e le relazioni/reazioni delle rispettive famiglie. Basato sulla vera storia degli sceneggiatori del film (e coppia nella vita) il film racconta tutto ciò che l'aspirante comico pakistano Kumail e la sua fidanzata americana Emily hanno dovuto affrontare per superare i pregiudizi delle rispettive famiglie e 1.400 anni di antiche tradizioni. La loro storia personale ha dato vita a un copione credibile e toccante, capace di coinvolgere e di emozionare con grande semplicità.

 

 

18 e 19 dicembre, L'ESODO - Il 18 dicembre ospiti protagonista e regista, Daniela Poggi e Ciro Formisano

A chiudere l’anno cinematografico d’autore sono Daniela Poggi e Ciro Formisano, rispettivamente protagonista e regista de L’esodo, il titolo che presenteranno al pubblico della sala riccionese lunedì 18 dicembre alle ore 21.00 (martedì 19 ore 20.30 solo proiezione). Il film-denuncia, tratto da una storia realmente accaduta, ha aperto la sezione Nuovo Cinema Italia del “Napoli Film Festival” e ha già ricevuto premi a vari Festival, tra cui il Gran premio della Giuria dei giovani al Terra di Siena Film Festival. Daniela Poggi, una lunga carriera di attrice e conduttrice televisiva, interprete teatrale e di cinema, ambasciatrice Unicef impegnata in varie missioni umanitarie in Africa, è efficacissima nell'impersonare con grazia e dignità una donna vittima della legge “esodati”, una dei 390mila lavoratori che la riforma Fornero ha lasciato a casa in attesa di un'età pensionabile innalzata all'ultimo minuto, creando un limbo in cui persone che avevano lavorato per tutta la vita si sono viste troppo vecchie per il lavoro e troppo giovani per la pensione, senza reddito e senza ammortizzatori sociali. Si ritrova a chiedere l'elemosina sotto i portici di Piazza Repubblica, con il suo abbigliamento da signora bene e il suo sorriso da persona onesta e fa esperienza tanto della vergogna della propria condizione quanto della natura ambivalente degli altri davanti a chi ha bisogno. Nell’interpretare Francesca, Daniela Poggi, festeggia 40 anni di carriera con un ruolo delicato e complesso, che le ha già permesso di trionfare come miglior attrice protagonista in tutti i festival in cui è stato presentato il film. L’esodo nasce da un’idea del regista Ciro Formisano che ha riacceso i riflettori sui 5.000 esodati che ancora oggi attendono di essere salvaguardati.

 

Il biglietto di ingresso alle proiezioni è di 5 euro. Abbonamento ai tre film 12 euro.

 

 

Ogni sera buffet aperitivo offerto da Bio's Kitchen - Terra & Sole.

 

Informazioni: Cinepalace tel. 0541 605176, IAT tel. 0541 426050,  Ufficio Cultura tel. 0541 608369

 

Sito web Giometti Cinema


Sito web Riccione per la Cultura

 

A cura: Giometti Cinema, Cinepalace Riccione, Assessorato alla Cultura del Comune di Riccione

 

Scarica la locandina

 

Scarica le trame dei film

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Copyright © 2017 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft