07 marzo 2016 - 05 aprile 2016

Lunedì ore 21, martedì ore 20.30

Ingresso 5 Euro, abbonamento 4 film 15 Euro

Cultura

Cinepalace Riccione viale Virgilio 19

CINEMA D'AUTORE:

7 marzo - 5 aprile 2016

Continua la rassegna del Cinema d'Autore al Cinepalace di Riccione

 

PROGRAMMA

 

Lunedì 7 e martedì 8 marzo

ALLA RICERCA DI VIVIAN MAIER, di John Maloof, Charlie Siskel. Con John Maloof, Mary Ellen Mark. USA 2013, 83' 

La serata dell' 8 marzo sarà introdotta dalla presentazione di Adolfo Franzò fotografo ritrattista di celebrities

La storia incredibile che ci ha fatto conoscere Vivian Maier, baby-sitter nata a New York ma originaria delle Alpi francesi che scattò centinaia di migliaia di foto senza mostrarle mai a nessuno; solamente dopo la sua morte, nel 2009, si scoprì che era una grandissima fotografa. Il giovane antiquario John Maloof ebbe il fiuto di acquistare a un’asta degli scatoloni appartenuti alla Maier e si trovò di fronte a un tesoro nascosto: duemila rullini a colori non sviluppati, altri migliaia in bianco e nero, filmini, collezioni di questa donna che scattava foto, sempre e ovunque, con la sua Rollelflex...

 

Lunedì 14 e martedì 15 marzo

ROCCO E I SUOI FRATELLI, di Luchino Visconti. Con Alain Delon, Renato Salvatori, Annie Girardot - Italia 1960 - 175’

Il film di Luchino Visconti nella versione restaurata dal laboratorio l'immagine ritrovata della cineteca di Bologna, presentato alla 68° edizione del Festival di Cannes.

Luchino Visconti è stato uno dei più grandi artisti della storia del cinema e oggi "Rocco e i suoi fratelli" è unanimemente considerato uno dei capolavori del cinema italiano. A 55 anni dalla sua uscita nelle sale, il film è stato interamente restaurato in 4k. Un lavoro lungo e complesso, durato vari mesi e che ha impiegato le più moderne tecnologie di restauro alle quali sono state affiancate approfondite ricerche extra-filmiche. Visconti segue le sorti di Rocco (Alain Delon) e dei suoi tre fratelli che viaggiano con la loro madre dal Sud al Nord in cerca di una vita migliore, nel mezzo del boom industriale ed economico che ha trasformato l’Italia, a metà degli anni Sessanta. Il film parla degli effetti di questo nuovo mondo sulla famiglia che cade gradualmente a pezzi e mette in scena emigrazione ed emarginazione, rapporti tra culture profondamente diverse...

 

Lunedì 21 e martedì 22 marzo

L’ULTIMA PAROLA - La vera storia di Dalton Trumbo, di Jay Roach. Con Bryan Cranston, Diane Lane, Helen Mirren - USA 2015 - 124’

Dalton Trumbo è stato uno dei più prolifici sceneggiatori del cinema moderno, uno scrittore eclettico e vivace che ha saputo reinventare il cinema e consegnare al mondo intero dei veri capolavori, vincendo clandestinamente sotto pseudonimo due premi Oscar. Dall’essere, nel dopoguerra, lo sceneggiatore più pagato di Hollywood, all’esilio imposto, con tanto di galera, perché finito nella «Black List» a causa delle sue simpatie comuniste. Ne seguono anni travagliati e bui, perde la sua poltrona, viene tradito dai suoi amici e finisce davanti alla Corte come gli altri impiegati sospettati di affiliazioni con le ideologie comuniste. Dalton Trumbo decide di non rispondere alle domande che gli vengono fatte, scatena il pubblico sdegno e viene condannato a scontare qualche mese di carcere...

 

Lunedì 4 e martedì 5 aprile

UN BACIO di Ivan Cotroneo. Con Rimau Grillo Ritzberger, Valentina Romani, Leonardo Pazzagli, Simonetta Solder.

Martedì 5 aprile  alle ore 20.30 il regista presenterà il film al pubblico (Ivan Cotroneo è sceneggiatore di successo di film e fiction televisive, ha vinto tra gli altri il premio Solinas, il premio Moravia, il premio Saint-Vincent Cinema in Diretta).

Liberamente tratto dall’omonimo racconto scritto da Cotroneo e pubblicato da Bompiani, "Un bacio"  è la storia di tre adolescenti di oggi, dei loro amori, e della battaglia per affermare la loro personale idea di felicità. Ragazzi che amano, e che lottano per difendersi dai pregiudizi e dagli stereotipi, anche violenti, del mondo che li circonda.

"Vorrei realizzare un film capace di coniugare il sorriso con il dramma, la difficile attualità con la speranza - necessaria - che le cose cambino per il meglio. Un racconto sulla bellezza, anzi sulla necessità delle differenze."

 

Lunedì Buffet-Aperitivo offerto da Bio's Kitchen 

 

Informazioni: Ufficio Cultura tel. 0541 608369, Cinepalace tel. 0541 605176, IAT tel. 0541 426050


Sito web

 

A cura: Istituzione Riccione per la Cultura, Giometti Cinema, Cinepalace Riccione


Scarica la locandina

 

Scarica le trame dei film

 

 

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)
Creazione sito web ericsoft