08 dicembre 2017 - 10 gennaio 2018

Dalle ore 17.30

Turismo

Viale Gramsci in prossimità di via Martinelli

Black carpet

Tutto il candore e il bianco ghiaccio del cuore di Riccione Ice Carpet ha anche una “dark side” in viale Gramsci, il Black Carpet.

Riccione Ice Carpet ha anche una dark side. Dall' 8 dicembre al 10 gennaio, il Black Carpet fa da controcanto alla classicità del Natale. Qui, attraverso un portale total black, si entra in una zona dark dove regna il colore nero e l’interpretazione dell’anima pop e di tendenza di Riccione, con dance floor e atmosfera clubbing, con al centro la Boiler 33, abitata da dj e performer.

 

Boiler 33 è una delle principali novità pensate dal Comune di Riccione per le festività natalizie e di inizio anno. Ogni giorno da venerdì 8 dicembre (dalle ore 17.30) la musica dei deejay del Peter Pan Club di Riccione e della Villa delle Rose di Misano Adriatico anima il centro cittadino con la loro consolle ubicata alla Torretta di Viale Gramsci. Dall’8 dicembre al 10 gennaio si alterneranno dj quali Tommy Vee, Mauro Ferrucci, Sylvain Armand, Brina Knauss, Ciuffo e Mappa.

 

I primi tre ospiti di Boiler 33 sono venerdì 8 dicembre Tommy Vee, sabato 9 Dj Rex e domenica 10 Dj Thor.

 

Nel Black Carpet inoltre ci saranno in esposizione fantastici esemplari delle due ruote americane grazie alla collaborazione con Harley-Davidson Motorfan, con la possibilità di un demo raid di prova.

 

Boiler 33 è anche un aperitivo musicale accompagnato da finger food, animazione ed eventi speciali, così come non mancheranno ospiti a sorpresa. Peter Pan e Villa delle Rose hanno accettato immediatamente l’invito a contribuire all’animazione e all’offerta di Riccione Ice Carpet mettendo a disposizione un format che ha successo in tutto il mondo in occasione di grandi eventi come questo.

 

Informazioni: Boiler 33 cell. 393 502 7597

 

Pagina Facebook Peter Pan Club dedicata alla boiler room

 

A cura: Peter Pan Club, Villa delle Rose, Comune di Riccione

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Copyright © 2017 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft