Eventi

11 agosto 2016

Ore 21

Ingresso libero

Cultura

Galleria d’arte moderna e contemporanea Villa Franceschi, via Gorizia 2

Tra sogno, follia e realtà - Qui si parla di cavalieri

Letture sceniche dedicate a Cervantes e Shakespeare a quattrocento anni dalla loro scomparsa (1616)

 

Nelle due serate organizzate dall'Istituzione Riccione per la Cultura a Villa Franceschi prendono corpo atmosfere e personaggi di alcune delle più celebri opere dei due maestri, con letture sceniche e interventi musicali dal vivo; una piccola galleria di personaggi grandiosi e bizzarri che oggi più che mai ci commuovono, ci divertono e ci fanno riflettere.

 

QUI SI PARLA DI CAVALIERI

... La più grande partita giocata fra reale e irreale, che si scambiano continuamente le parti sotto i nostri occhi sorpresi fino a farci gridare alla meraviglia: così è stato definito il Don Chisciotte, il libro da cui abbiamo tratto quattro esilaranti episodi che costituiscono l’ossatura della serata dedicata a Cervantes.

E sono: un crudele scherzo patito da Sancho nel lasciare una locanda scambiata da Don Chisciotte per castello; il famoso massacro di pecore confuse con pericolosi nemici; una paurosa notte trascorsa dai due eroi in una situazione alquanto imbarazzante; infine una vera e propria gemma (già cavallo di battaglia della coppia Carmelo Bene / Leo de Berardinis) che riassume in modo irresistibile il senso e la missione di chi si sente Cavaliere Errante. Maestro instancabile nella capacità di ignorare il dato effettuale, Don Chisciotte non si scompone e non si offende di fronte ai rovesci della sorte e alle beffe del mondo. E se la realtà non coincide con l’immaginazione, egli trova sempre, con l’intima complicità di Sancho, una spiegazione rispettosa, che non disonora né la realtà né l’immaginazione. Ognuna delle due parti, per Cervantes, ha i suoi diritti. ...

 

Punteggiano la serata alcuni brevi testi di Raùl Ruiz, cineasta e poeta cileno contemporaneo, molto vicino nello spirito al Grande Spagnolo. 

 

A Silvio Castiglioni, che ha curato anche la scelta e l’adattamento dei testi, spetterà dare voce a Don Chisciotte e a Daniela Giovanetti toccherà Sancho Panza.

Le invenzioni musicali elettroniche sono eseguite dal vivo da Gianmaria Gamberini.

 

Prossimo appuntamento: 17 agosto, QUI SI PARLA DI RE - da Re Lear e altre opere di W. Shakespeare

 

Informazioni: Galleria d'arte moderna e contemporanea Villa Franceschi, tel. 0541 693534 

 

E mail

 

Sito web Musei

 

Sito web Istituzione Riccione per la Cultura     

 

Facebook Villa Franceschi     

 

A cura: Istituzione Riccione per la Cultura, Banca Carim             

 

Scarica la cartolina con gli appuntamenti a Villa Franceschi

 

Scarica il comunicato stampa di FUORIONDA, il cartellone estivo dell'Istituzione Riccione per la Cultura

 

 

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)