GRADARA

"Galeotto fu 'l libro e chi lo scrisse"

 

I celebri versi di Dante ricordano la storia d'amore di Paolo e Francesca, nella splendida cornice del castello di Gradara, ed accompagnano i visitatori alla scoperta di un borgo medievale, suggestivo ed emozionante, con le due cinte murarie che proteggono un'antica fortezza.

Sito web

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2016 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2 (Italia)
Creazione sito web ericsoft