Turismo all'aria aperta

Una vacanza al mare per rilassarsi a contatto con la Natura, in piena libertà e spensieratezza

Riccione è la destinazione ideale per chi cerca una vacanza all’insegna del benessere, perché offre innumerevoli possibilità di fare sport all’aria aperta, aree pedonali dove poter praticare jogging, walking o pedalare in assoluta sicurezza e con il mare all’orizzonte.

 

E per chi desidera trascorrere una vacanza in campeggio, la soluzione è Riccione plein air: 4 strutture (camping Riccione, camping Adria, International Camping Village, Romagna Camping Village) dotate di servizi e comfort, situate in posizioni strategiche e facilmente accessibili, proprio di fronte al mare o nelle immediate vicinanze.

A pochi chilometri dalla costa inoltre vi aspetta una terra ricca di storia, cultura e paesaggi meravigliosi, itinerari tra borghi, rocche e castelli, due vallate, la Valmarecchia e la Valconca che tra Medioevo e Rinascimento furono contese dai Malatesta (Signoria di Rimini) e i Montefeltro (Ducato di Urbino) e che raccontano questo passato attraverso le numerose testimonianze d’arte che si incontrano lungo il cammino. Sono poche le località di mare che possono offrire, a così breve distanza, un territorio così vario, le colline, la montagna, boschi e vigneti, parchi naturali.

 

Tra Romagna e Marche si estende il Parco interregionale del Sasso Simone e Simoncello con i suoi inconfondibili rilievi e il Monte Carpegna, luoghi dove poter fare escursioni in ogni momento dell’anno, con sentieri di difficoltà differenti e panorami mozzafiato sulla costa. Il “Cippo di Carpegna” è particolarmente famoso perché era una meta frequentata per i suoi allenamenti dal grande ciclista romagnolo Marco Pantani.

 

Spostandosi verso sud, a pochi chilometri da Riccione, si incontra il Parco naturale del Monte San Bartolo, una vera meraviglia a picco sul mare, il primo promontorio che affaccia sulla costa adriatica provenendo dal Nord dell’Italia. I suoi colori sorprendenti, che mescolano l’azzurro del mare e il verde della collina, si accendono particolarmente in primavera con la fioritura delle ginestre: percorrere i suoi sentieri in questo periodo dell’anno è un’esperienza davvero indimenticabile. Il Parco ospita inoltre i bei borghi di Gabicce Monte, Casteldimezzo e Fiorenzuola di Focara, due residenze storiche (Villa Caprile e Villa Imperiale) e, alle sue spalle, si può ammirare a pochissima distanza il Castello di Gradara.

 

E per coloro che cercano il contatto con la natura, senza dover spostarsi dalla città, il luogo ideale è il Lago Arcobaleno, un’oasi di pace e relax a due passi dal mare. Il Lago Arcobaleno è un’area protetta, nota soprattutto agli appassionati di pescaturismo per la presenza del lago dove si può praticare la pesca sportiva. 

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Contattaci

iat@comune.riccione.rn.it

0541 426050

 

Wifi a Riccione

 

Iscrizione gratuita alla newsletter eventi (La newsletter contiene gli eventi turistici del Comune di Riccione e viene spedita nel rispetto dell'art. 13 del Regolamento Europeo n. 679/2016 sulla tutela dei dati personali. L'indirizzo  dichiarato sarà trattato esclusivamente per l'invio della newsletter, come richiesto dall'utente, quindi non sarà ceduto o segnalato ad altri soggetti).

Cookie policy e privacy policy

Copyright © 2019 Comune di Riccione
Sito web creato con ericsoft