Aquafan

Da quasi 30 anni sulla cresta dell’onda, Aquafan - aperto da giugno a settembre - è il parco acquatico più famoso in Europa, grazie ai suoi spettacolari giochi d'acqua, agli innumerevoli eventi e alla sua capacità di essere luogo di moda e tendenza.

 

Il parco (che fa parte del gruppo Costa Parchi e riapre il 1° giugno 2017) rappresenta un luogo imprescindibile per chi viene a Riccione e in riviera ed è da sempre testimonial della capacità innovativa del territorio. Di giorno il divertimento è assicurato con i fantastici scivoli, lunghi in tutto oltre 3 km: dal Kamikaze all’Extreme River, dallo Speedriul al River Run, dal Surfin’hill al Twist e ai Tobogas, fino all’ultimo arrivato, lo StrizzaCool, l’attrazione formato famiglia che permette discese su un gommone per 4 persone alla volta, insieme a tanti altri giochi acquatici e all'immensa piscina a onde. 

 

Aquafan offre anche molte aree super attrezzate per i più piccoli, nelle tre zone bimbi: Focus Junior Beach, la Piscina dell'Elefante e l'Antarctic Baby Beach. Tutte sono attrezzate con scivoli e con piscine dove l’altezza massima dell’acqua è di 50 cm, per garantire in massima sicurezza tutto il divertimento possibile. E poi zone relax, negozi, ristoranti, punti food e servizi di ogni tipo.

 

Di sera il parco ospita importanti eventi internazionali e lo Schiuma Party più grande del mondo.

 

Novità 2017un nuovo scivolo, The Black Hole. Non adatto a chi ha paura del buio, sarà un’attrazione più che adrenalinica… unica nel suo genere. Spazio inoltre a tantissimi eventi, appuntamenti di animazione quotidiana, schiuma party, giornate no stop (con parco aperto dalla mattina alla sera), concerti e dj set, e naturalmente la collaborazione con Radio Deejay e le dirette dagli Aquafan Studios.

 

A partire da metà giugno e per tutto il periodo estivo il parco è raggiungibile con il bus n. 58 di Start Romagna

 

Bus navetta Costa - Parchi Edutainment da Cesenatico a Cattolica operato da Bonelli Bus (programmazione 2017 in via di definizione)

Storia...

L'origine del nome (nella pronuncia locale Arciùn) deriva dal greco e risalirebbe alla occupazione bizantina del VI secolo d.C.: "archeion" è il nome di una pianta, la lappa, che cresce ancor oggi spontanea nelle ormai rare zone di spiaggia non occupate dagli stabilimenti e che doveva abbondare sul deserto litorale riccionese.

Rimani connesso con noi

Cambia lingua

Copyright © 2017 Comune di Riccione - Viale Vittorio Emanuele II, 2, Riccione (RN) - Italia
Sito web creato con ericsoft